TECNICHE DI COMUNICAZIONE - LE RELAZIONI NELLA DISABILITA'

Destinatari: 

Sede: 

Sede di Pinerolo

Descrizione: 

Ognuno di noi riesce a compiere certe azioni e trova difficoltà a svolgerne altre, che nel caso delle persone con disabilità riguardano la vita quotidiana: vestirsi, salire le scale, vedere, sentire, parlare ecc. Esigenze comuni quindi, da soddisfare in maniera specifica, diversa da persona a persona.
La disabilità: non è una malattia; non significa non essere autonomi; non rende diversi dentro.
Il corso affronterà i seguenti temi:
PRESUPPOSTI DELLA RELAZIONE.
Provare a liberare la nostra mente dai vari pregiudizi e stereotipi. Ricordarci sempre che la persona disabile non è diverso dalle altre persone, ma richiede solo qualche accortezza in più. Quello che vuole è essere considerato una persona con gli stessi diritti e doveri di tutti gli altri e, come persona, deve essere trattata con rispetto e dignità su una base di rapporto d'uguaglianza.
PRINCIPI DI BUONA ACCOGLIENZA.
La relazione con persone disabili presuppone gli stessi principi che sono alla base della relazione con qualsiasi altra persona. Quindi il rispetto, la disponibilità all'ascolto, la cortesia e la gentilezza sono senz'altro necessari oltre che sicuramente utili ai fini di una buona relazione o comunicazione. Bisogna tener presente che non è richiesta un'attenzione speciale ma un servizio professionale e di qualità in modo da rispondere alle diverse esigenze con piccole accortezze nel linguaggio evitando espressioni che possono essere particolarmente irritanti, se non offensive.
TECNICHE DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE.
- L'ASCOLTO EMPATICO è infatti il fattore cruciale di una comunicazione efficace. La comunicazione efficace si basa di fatto sull'accoglienza, sul coinvolgimento personale, sulla responsabilità, sull'empatia, sulla fiducia.
- IL LINGUAGGIO DI COMUNICAZIONE NEI SITI INTERNET, GUIDE E CATALOGHI.
- PREPARAZIONE DEGLI OPERATORI (esempio: per gli addetti al banco, per il personale delle imprese di trasporto, per il personale di strutture alberghiere, per gli operatori degli Uffici).
- REGOLE DI COMPORTAMENTO NELLA RELAZIONE CON DIVERSE TIPOLOGIE DI DISABILITA'.
- disabilità fisica, persone con mobilità ridotta,
- persone su sedia a ruote,
- disabilità sensoriali,
- disabilità mentali e psichiche,
- altre disabilità specifiche,
STRUMENTI E ATTREZZATURE DEL CORSO.
Il corso sarà svolto per una parte in aula didattica con Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) per apprendere le tecniche di comunicazione, una parte in aula informatica multimediale per apprendere le tecniche di produzione di materiale da usare nella comunicazione e una parte nel salone polifunzionale per le esercitazioni pratiche di comunicazione.
TIPOLOGIA DELLA FORMAZIONE: Formazione Continua Individuale
CERTIFICAZIONE RILASCIATA: VALIDAZIONE DELLE COMPETENZE
FORMA DI FINANZIAMENTO: Finanziamento pubblico al 70% tramite Voucher
COSTO A CARICO DEL PARTECIPANTE: 440.00 euro

Anno formativo: 

  • Catalogo FCI vigente

Scolarità richiesta: 

  • Scuola secondaria di I grado

Totale ore corso: 

40

Ore di stage: 

0

Tipologia corso: 

  • Formazione Continua Individuale